L’Istituto vuole promuovere la cultura della pace e tutte le azioni di aiuto alla popolazione Ucraina.

Di seguito le indicazioni fornite dalla Caritas e dal Comune di Verona che vogliamo trasmettere a tutte le famiglie:

 

Emergenza Ucraina: l’impegno di Caritas a sostegno della popolazione

In Ucraina la situazione è in continua evoluzione e il conflitto si sta estendendo. Sono sempre di più le vittime civili e gli sfollati sono già centinaia di migliaia. Caritas in Ucraina con la sua rete capillare di centri sta moltiplicando gli sforzi in oltre 40 città per far fronte all’emergenza e per portare assistenza umanitaria a quante più persone possibili. Durante questa fase iniziale operatori e volontari stanno aiutando la popolazione a soddisfare i bisogni essenziali favorendo l’accesso alle informazioni necessarie, alle forniture igieniche, al cibo e all’acqua; offrendo trasporti sicuri e spazi di accoglienza protetti; fornendo un supporto psicologico ad adulti e minori.

 

Come aiutare 

  • Aderendo alla nostra raccolta fondi “Emergenza Ucraina” per sostenere le azioni delle Caritas in Ucraina e nei paesi limitrofi che, in coordinamento con Caritas Italiana, stanno supportando la popolazione colpita dal conflitto;
  • Informandosi e informando su quello che sta succedendo, per promuovere anche una cultura di pace;
  • Ponendosi accanto alle comunità ucraine in Italia sostenendole con azioni di vicinanza e preghiera; 

Caritas Diocesana Veronese e Caritas Italiana al momento non organizzano raccolte ed invii di generi di prima necessità, né hanno dato ad altri mandato di farlo.  

 

Per donare

Causale: “EMERGENZA UCRAINA” 

  • Banca Etica – IBAN: IT 40 Z 05018 11700 000017091380 – (intestato a Ass. di Carità San Zeno onlus)*
  • Banco Posta – C/C postale: 001006070856 – (intestato a Ass. di Carità San Zeno onlus)*
  • Donazione diretta presso Caritas Diocesana Veronese in L.ge Matteotti, 8 in Verona, dal lunedì al venerdì con orario 9:00-13:00 e 14:00-17:00.

*donazione detraibile fiscalmente

 

Per informazioni

Potete contattare la Segreteria Caritas:

telefono 045 2379300 (dal lunedì al venerdì con orario 9:00-13:00 e 14:00-17:00);

e-mail segreteria@caritas.vr.it o donazioni@caritas.vr.it

Sostegno all’Ucraina: tutte le informazioni utili

Una rete di aiuti coordinata tra tutti i 98 Comuni della Provincia per sostegni all’Ucraina concreti e veloci.
 

Recapiti a cui rivolgersi
Per chiunque volesse fornire aiuti oppure offrire ospitalità, ma anche per chi arriva e deve chiedere informazioni burocratiche può farlo
  • scrivendo un’email a veronaperucraina@comune.verona.it gestita dai Servizi Sociali del Comune di Verona
  • dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 contattando il numero verde 800085570 dello Sportello SI di ascolto dei Servizi Sociali, cui risponderà personale formato in grado di interagire rispetto alle richieste

Assistenza per i documenti 
Ufficio di Accoglienza CIR Rifugiati del Comune in largo Divisione Pasubio (dietro al municipio), dalle 10 alle 12dal lunedì al venerdì, telefono 045 8077824.
Segnaliamo le prime indicazioni per le persone provenienti dall’Ucrainapubblicate sul sito dell’AULSS9
 
Raccolta beni di prima necessità
Viene effettuata nella sede della Protezione civile al Quadrante Europa in via Sommacampagna 22/A, Verona.
I beni vanno consegnati da lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e il martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle 15 alle 17.
Nel capannone adibito a magazzino si possono portare:
  • generi alimentari a lunga conservazione (pasta, riso, scatolame), che non richiedono l’uso di frigoriferi per lo stoccaggio
  • prodotti per l’igiene (sapone, bagno schiuma, dentifricio)
  • prodotti per la prima infanzia (biberon, pannolini, salviette)
  • medicinali con scadenza ad almeno un anno, anche questi senza necessità di essere conservati n frigo.
Per i beni non compresi tra quelli indicati, è bene contattare preventivamente gli uffici della Protezione civile al numero telefonico 045-8052113 per verificarne la ricevibilità.
Per ulteriori informazioni è attiva la casella di posta protezione.civile@comune.verona.it 
 
Donazioni sul conto speciale dell’Ambasciata d’Ucraina in Italia
  •  Ambasciata d’Ucraina IBAN: IT20R0200805001000106358350 SWIFT: UNCRITM1886 Unicredit adress filiale di Roma V.D.C.SO B-FOR. 36000, va specificata la causale del bonifico ‘Accoglienza Ucraina’ 

Ospitalità
Oltre agli alloggi che verranno messi a disposizione dalle associazioni caritatevoli cittadine, si aggiungono le strutture comunali. Sono stati individuati spazi e appartamenti da utilizzare per i bisogni immediati e soprattutto per chi si muove singolarmente. L’accoglienza degli arrivi attraverso i canali umanitari è infatti disposta dal Viminale attraverso i Prefetti e i centri di accoglienza.


Per le comunicazioni e le informazioni alla Prefettura, è attiva la casella di posta prefettura.verona@interno.it